Azienda speciale Porto di Monfalcone

Il porto di Monfalcone è lo scalo marittimo più settentrionale dell’Adriatico. L’area totale dedicata al porto commerciale è di 680.000 mq, i piazzali sono circa 394.000 mq, la superficie totale coperta è di 59.000 mq. Le banchine, attrezzate per la manipolazione di qualsiasi tipo di merce, sono operative per circa 1.500 m.; la profondità dei fondali arriva sino a 11,40 metri. I carichi trattati hanno registrato mediamente nell’ultimo periodo circa 4 mil. di tonn./anno, con prevalenza degli sbarchi sugli imbarchi. Lo scalo si è specializzato nel traffico “convenzionale” di merci varie, pur movimentando anche rinfuse solide; importante la movimentazione di prodotti forestali. Attigua allo scalo commerciale si trova la zona industriale del Lisert, che occupa un’area di 247 ettari. Vi è poi una zona afferente la nautica da diporto, insediata su una superficie di circa 11 ettari, in fase espansiva.