Porto di Savona

IL PORTO DI SAVONA VADO Il porto di Savona Vado si trova in Liguria, una regione dell’Italia nord occidentale che si affaccia sull’arco più settentrionale del Mare Mediterraneo, proprio a ridosso dei principali mercati europei. Savona Vado, insieme ai vicini scali di Genova e La Spezia, fa parte di Ligurian Ports: uno dei principali sistemi portuali del Mediterraneo e un fondamentale canale commerciale per l’economia del Sud Europa. I bacini portuali di Savona e Vado Ligure offrono una superficie operativa complessiva di circa 1 milione di metri quadrati, con 5 km di banchine; oltre 4.700 persone lavorano nelle attività direttamente e indirettamente collegate al porto. Le attività portuali, gestite da terminalisti privati, coprono ogni settore del trasporto marittimo, merci (container, merci convenzionali, rinfuse solide e liquide) e passeggeri (crociere e traghetti). Nel 2010 il porto ha accolto oltre 2.000 navi, movimentando circa 14,2 milioni di tonnellate di merce e un traffico container di circa 200.000 TEU. I passeggeri hanno sfiorato 1,1 milioni di unità, di cui 780.000 crocieristi. Savona Vado è il primo porto mediterraneo per l’ortofrutta e si posiziona fra i primi 5 porti nazionali per le crociere e fra i primi 10 per i contenitori.

Porto di Savona